La titolare della Società agricola multifunzionale ha attualmente 39 anni, mentre le educatrici coinvolte nella gestione dell’Agrinido hanno una età inferiore ai 35 anni a struttura del centro multifunzionale (che si compone di un’azienda agricola, una fattoria didattica, una fattoria sociale, un agrinido, un’agrinfanzia e un centro famiglie) ha subito danni rilevanti per oltre il 70%. Al momento è agibile solo il 30 % della struttura corrispondente al piano terra, con due stanze, una cucina e due bagni. Una stanza è utilizzata al momento come abitazione mentre l’altra stanza è stata adattata per la riapertura del servizio educativo dell’Agrinido – Agrinfanzia (1 – 6 anni che ospita oggi 14 bambini tra 1 e 4 anni).

I fondi assegnati da “La Rinascita ha il cuore giovane” serviranno per contribuire all’allestimento di una yurta all’esterno della struttura lesionata. Per l’allestimento della yurta è necessario realizzare una base in legno per il pavimento con isolamento per contrastare l’umidità del terreno ed evitare danni alla tenda. La base per la pavimentazione in legno prevede strati di isolante termico con guaina ardesiana, murali in pino impregnati in autoclave, isolamento con lana di roccia o lana di pecora, pavimento laminato finto rovere. L’allestimento della yurta consentirà anche la riattivazione del centro visite outdoor del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

(Fondi raccolti tramite l’iniziativa Mostrami – Art Beat – Collection Fund).

©2017 - La rinascita ha il cuore giovane è una campagna promossa da Legambiente, Libera, Altromercato, Federparchi, Alce Nero e Symbola Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?