Amelia, Giuliano e Maria Grazia Nibi, appena trentenni, gestiscono coi genitori l’Azienda Agricola Bio ‘Casale Nibbi’, famiglia di agricoltori e allevatori da cinque generazioni. Il loro casale e i locali attigui a causa del terremoto hanno subito danni, anche se non gravi, e sono inagibili. La famiglia oggi, per gestire l’allevamento e la produzione, dorme in auto.

I fondi di “La rinascita ha il cuore giovane” contribuiranno all’acquisto di un vasca di coagulazione, macchinario per la produzione dei formaggi, che permetterà di compensare la scarsità di manodopera: a causa dell’attuale situazione di precarietà, molti dei lavoratori hanno preferito andarsene o allontanarsi per la stagione.

 

Insieme possiamo fare ancora di più! Dona ora!

©2017 - La rinascita ha il cuore giovane è una campagna promossa da Legambiente, Libera, Altromercato, Federparchi, Alce Nero e Symbola Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?